Condividi:

Zen Circus: “Vivi si muore – 1999-2019” in uscita l’8 febbraio

Venerdì, 8 Febbraio 2019 - 6:00 Redazione Notizie

Esce venerdì 8 febbraio “Vivi si muore – 1999-2019”, la raccolta degli Zen Circus che celebra venti anni di storia del gruppo. L’album contiene 17 tracce di storia Zen, rimasterizzate per l’occasione, e 2 inediti, tra cui il brano “L’amore è una dittatura”, in gara al Festival di Sanremo 2019 e “La Festa”. Annunciati anche gli showcase di presentazione, in programma dall’11 al 14 febbraio a Milano, Bologna, Firenze e Roma. In questo inizio 2019 di novità e celebrazioni, è atteso anche il già annunciato concerto-evento al Paladozza di Bologna il prossimo 12 aprile, per festeggiare il decennale dell’uscita dell’album “Andate tutti affanculo” (2009), momento fondamentale e punto di svolta della carriera della band.

Dieci album ed un Ep all’attivo, venti anni di onorata carriera ed oltre mille concerti. Il Circo Zen ha riportato lo spirito padre del folk e del punk al moderno cantautorato con “Andate Tutti Affanculo” (2009), un album che l’ha consacrato dopo anni di duro lavoro. Il disco – per Rolling Stone fra i migliori 100 album Italiani di tutti i tempi – ha contribuito a definire la nuova generazione della musica italiana degli anni zero. Il loro talento è stato riconosciuto anche da importanti artisti internazionali, che hanno scelto di collaborare con loro, come Violent Femmes, Pixies e Talking Heads.

Oggi più che mai il gruppo si conferma come una certezza del rock indipendente Italiano, portabandiera indiscutibile della musica libera da vincoli: zero pose, zero hype, ma solo tanto, tanto sudore. Questa attitudine è stata premiata nel tempo da un pubblico affezionato e sempre più trans generazionale, che riempie ormai da anni i migliori club e festival del paese.

Condividi:
adv-37
Commenti
Leggi Anche: