Condividi:

Una carovana per Marco Pannella da Pavia a Milano

Giovedì, 26 Luglio 2018 - 5:05 Redazione Notizie

PAVIA – Questo sabato 28 luglio alle 11 di fronte al carcere di Pavia verrà inaugurata la prima Via Marco Pannella in Italia. Proprio da lì alle 15 partirà una carovana automobilistica che attraversando tutti i paesi della ex statale dei Giovi sventolando bandiere del Partito Radicale arriverà fino ai futuri Giardini Pannella di Piazza Aquileia, la cui intitolazione è stata votata nel settembre del 2016 dal consiglio comunale di Milano, per chiedere a Sala di accelerare le procedure necessarie a eseguire la volontà del consiglio a cui la Giunta aveva dichiarato di attenersi.
Alla cerimonia di inaugurazione sarà presente il Sindaco di Pavia Massimo Depaoli, l’Assessore Giuliano Ruffinazzi e i cittadini pavesi iscritti al Partito Radicale che avevano chiesto la intitolazione: Filippo Cattaneo, Claudio Raschini e Daniele Bertoloni.
Altre autorità stanno dando nel frattempo la loro disponibilità alla amministrazione comunale.
La intitolazione era stata votata dalla Giunta il 10 maggio scorso, a giugno la Prefettura aveva dato l’ok per la deroga che consentirà di procedere anche se non sono passati ancora 10 anni dalla morte del leader radicale.
Ringraziamo la giunta Depaoli per questa radicalissima iniziativa.” ha dichiarato Gianni Rubagotti, segretario della Associazione per l’Iniziativa Radicale “Myriam Cazzavillan “La memoria di Marco a Pavia non sarà vicino ai palazzi del potere ma vicino agli ultimi che ha amato fino all’ultimo respiro: i detenuti e i membri della comunità penitenziaria.
Questa ammininistrazione ha capito che questo è il posto che avrebbe voluto, questo è il posto per cui abbiamo lottato e per cui lotteremo anche a Milano.
Per noi la memoria non è un ferrovecchio da chiudere in cantina ma una compresenza, qualcosa che ci deve accompagnare, guidare e aiutare.
Ecco perché questa inaugurazione è uno dei passaggi della nostra lotta per lo stato di diritto, che passa anche da 3000 iscrizioni da raggiungere entro capodanno (siamo a 1200) per evitare che il Partito Radicale di Marco Pannella chiuda. 
Ecco perché dopo la inaugurazione mostreremo felici le nostre bandiere in tutti i comuni tra Pavia e Milano.
E allora grazie ancora a Pavia, a Depaoli, Ruffinazzi e a tutta la giunta e il consiglio comunale e ritroviamoci tutti alle 11 di fronte al carcere di questa stupenda città.
Sarà anche una occasione per ricordare e ricordarci che noi andiamo in vacanza ma i detenuti restano reclusi in istituti vecchi, sovraffollati e spesso pure con temperature insopportabili e dannose per la loro salute.
A tutti un pannellianissimo “A subito”.”

Condividi:
adv-630
Commenti
Leggi Anche: