Condividi:

Torna a Milano “Un Bazar per Arché”

Domenica, 12 Agosto 2018 - 5:33 Redazione Notizie

MILANO – Dopo il successo della scorsa primavera, torna quest’autunno “Un Bazar per Arché”, il miglior mercatino di antiquariato e modernariato settembrino di Milano, occasione dove trovare oggettistica pregiata il cui ricavato della vendita sarà interamente devoluto ad Arché.

 

adv-401

L’appuntamento si terrà a Milano presso il Salone degli Archi in corso Garibaldi 116 (di fianco alla parrocchia Santa Maria Incoronata) da giovedì 27 settembre – con l’inaugurazione alle ore 18 – a venerdì 5 ottobre, con apertura tutti i giorni dalle ore 11 alle ore 20. Al Bazar sarà possibile trovare vecchi vinili, bei quadri, raccolte musicali, lampade vintage, servizi da tè, vassoi, vasi, tazzine chabby chic… insomma, un’ampia offerta di oggettistica nuova e usata originale e spesso introvabile altrove.

 

L’occasione è resa possibile dall’intramontabile sforzo di Elisabetta, medico ed esperta di mobili antichi e pezzi di modernariato per passione, ma soprattutto storica volontaria di Arché: grazie alla sua rete di contatti, ogni stagione preziosi oggetti d’arredamento vengono donati ad Arché dai privati. Con i pezzi migliori, Elisabetta rende il Bazar un’occasione per trovare oggetti da collezionismo ma anche per fare del bene: il ricavato serve, infatti, a finanziare i progetti della Onlus che, dal 1991, rappresenta una consolidata realtà di aiuto alle mamme e ai bambini in difficoltà.

 

Per settembre segnalo in particolare degli splendidi quadri, e un’argenteria che farà la felicità dei primi clienti – ci spiega Elisabetta – anche se mi divertirò certamente con un’edizione particolarmente ricca dello Sbanca il banco!”, aggiunge sorridendo. Lo “Sbanca il banco!” consiste in una svendita finale dei pezzi presenti al Bazar a prezzi imbattibili per sostenere i progetti di Arché e in particolare la “Corte di Quarto”, borgo solidale che sorgerà nel cortile di CasArché e i cui lavori partiranno a ottobre 2018.

 

Il Salone degli Archi, a due passi da piazza Venticinque Aprile, tornerà ad ammantarsi di quel fascino tipico di un evento in cui la passione per le curiosità e le occasioni si cala in un orizzonte di solidarietà milanese: non sono poche le volte in cui si adocchia un oggetto e se ne esce con altri due, dopo avere amabilmente conversato per decine di minuti con una delle dedicatissime volontarie di Arché!

 

Fondata nel 1991 da padre Giuseppe Bettoni, Arché Onlus si prende cura di bambini e mamme che vivono una situazione di disagio sociale e fragilità personale, con l’obiettivo di accompagnarli verso l’autonomia. Lo fa a Milano attraverso la Casa di Accoglienza di Porta Venezia e CasArché a Quarto Oggiaro, dove ospita mamme e bambini con problematiche legate a maltrattamenti, immigrazione, disagio sociale e fragilità personale, e attraverso i suoi appartamenti che offrono alloggio temporaneo a nuclei familiari in difficoltà. Arché porta avanti anche numerosi progetti di sostegno ai minori in ospedale e ai minori immigrati a Milano, Roma e San Benedetto del Tronto e può contare su una vivace rete di volontari. Arché opera anche in Africa, in Kenya e Zambia, dove coordina programmi di prevenzione dei comportamenti a rischio per gli adolescenti nelle scuole.

Condividi:
adv-348
Commenti
Leggi Anche: