Condividi:

Riprende dalla Certosa Cantù di Casteggio il Festival Borghi&Valli

Venerdì, 14 Settembre 2018 - 5:18 Redazione Eventi

CASTEGGIO – Una selezione di liriche di Gabriele d’Annunzio, nell’ottantesimo anniversario della sua morte, accompagnate da arie e musiche dell’epoca, tra fine 1800 e inizio 1900: da Tosti a Puccini e Leoncavallo. La 25esima edizione del Festival Borghi&Valli Venerdì 14 Settembre alle ore 21,15, inaugura una nuova stagione dei Notturni in Certosa, la mini-rassegna che caratterizza il mese di Settembre in Certosa Cantù a Casteggio, con una serata dedicata a Mario e Vittore, per sempre “Amici della Musica”. Protagonisti dell’evento saranno il tenore Cherubino Boscolo, il pianista Gianmaria Franzin, Milena Papalia voce recitante.

Cherubino Boscolo ha studiato canto lirico, arte scenica e recitazione con i Maestri Bottino e De Bortoli. Ha cantato nelle più importanti opere liriche di Verdi, Puccini, Mascagni, Leoncavallo. Ha partecipato a programmi televisivi delle reti Fininvest e Rai. Ha cantato in occasione delle celebrazioni Verdiane a Roncole di Busseto, all’Auditorium del Conservatorio di Milano ed in Svizzera alla presenza dei Savoia. Nel 2017 si è esibito in qualità di solista nella Messa in onore di Santa Cecilia di Gounod. E’ attualmente Tenore Solista del Coro Giuseppe Verdi di Pavia e ha partecipato a concerti con il Coro Terre Verdiane di Piacenza.

Gianmaria Franzin si è laureato presso il conservatorio Vivaldi di Alessandria in Discipline Musicali, Pianoforte accompagnatore e Collaboratore al pianoforte. Svolge attività concertistica collaborando con cantanti lirici, strumentisti, cori, teatri e istituzioni musicali in Italia ed all’estero. E’ stato pianista e direttore di coro presso il Teatro Alfa di Torino. Pianista accompagnatore nelle classi di Arte Scenica del regista Luca Valentino al Conservatorio Vivaldi di Alessandria e nelle master classes del soprano Annamaria Pizzoli a Bilbao (Spagna).

È pianista del Quartetto Sinfonia, del duo Senza fiato, (con la cantante Katia Palmer), collabora con il coro Novincanto di Novi Ligure. Particolarmente attivo anche nel settore compositivo, ha scritto e inciso una raccolta di brani pianistici per l’etichetta MW Edizioni Musicali.

Ingresso libero, serata organizzata con il patrocinio del Comune di Casteggio. Info “Amici della Musica di Casteggio” 329.9861644.

Sempre in Certosa, Sabato 22 Settembre alle 21,15, c’è il recital pianistico di Chiara Rizza: siciliana, 28 anni, si tratta di un vero e proprio talento. Recentemente ha eseguito il Concerto n. 3 di Beethoven con la “Orquesta Sinfonica del Estado de Mexico”. In programma, in questa serata, la Sonata op. 27 di Beethoven, la Valèe d’Obermann da “Annèes de pèlerinage” e il Minuetto e Toccata da “Le Tombeau de Couperin” di M. Ravel”. Ingresso libero, con il patrocinio del Comune di Casteggio.

Mentre, dopo il concerto d’Organo Lingiardi Opus (1813) presso la Chiesa di Redavalle, Domenica 23 Settembre, con il maestro Vincenzo Martiradonna, si torna in Certosa Cantù a Casteggio con “Harmony Ensemble”, composto dal soprano Daniela Stigliano, Laura Beltrametti al pianoforte, Giuseppe Lo Preiato all’oboe e Raffaele Bertolini al clarinetto e clarinetto basso. Verranno eseguite musiche di Rossini, Puccini, Donizetti, Webber, Morricone.

Il mese di Settembre si chiude con due grandi eventi: a Pavia, al teatro Fraschini, Sabato 29 Settembre alle ore 21 c’è il concerto di LV Gospel Project, con le ballerine di Academy Pavia: una serata che unisce canto e danza per sostenere economicamente le iniziative della Fabbriceria della Cattedrale di Pavia, con i lavori di restauro che proseguono ormai dai anni. Ingresso 15 euro (platea, primo e secondo ordine), 10 euro (terzo e quarto ordine), 5 euro (loggione). Info e prevendite: 366.9876444.

Infine, Domenica 30 Settembre, ecco il suono contagioso delle Bande musicali, nel Festival che da anni attira numerose persone nel Borgo di Porana di Pizzale: Bande in allegria torna l’ultima Domenica di Settembre in occasione della Festa Patronale di S. Crispino: dopo l’accompagnamento della processione dalle ore 15 nel parco di Villa Meroni, dalle ore 16 daranno vita ad un concerto il Corpo Bandistico San Carlo di Cassinetta di Lugagnano (MI) diretto da Massimo Oldani (nata nel 1922, vanta oggi l’organico più giovane in Italia) e il Complesso Bandistico Bronese guidato da Massimo Manstretta, con un gruppo di majorettes al seguito.

Anche in questa edizione il Festival Borghi&Valli spazia dai castelli alle ville, chiese, piazze, parchi, dehors e teatri: una festa della musica che in questa 25esima edizione continuerà fino ad inizio Novembre, con una trentina di concerti in scenari suggestivi. Alcuni verranno inseriti anche durante la stagione e comunicati per tempo tramite i siti e i social ufficiali.
Come al solito il pubblico potrà interagire con gli organizzatori del Festival fotografando e facendo video delle varie serate e poi postandole sulle pagine social del Borghi&Valli e del free press Itinerari di Feste&Patroni, che pubblicheranno gli scatti e le immagini migliori.

I libretti del Festival sono disponibili presso gli uffici IAT della Provincia di Pavia: oltre al Broletto, al Castello e all’Infopoint nel piazzale della Stazione di Pavia è possibile trovarli anche a Salice Terme, a Vigevano (sia Infopoint Castello che Iat vicino al Municipio), e a Voghera all’Urp di via Emilia. Oltre a tutti gli altri Infopoint e agli uffici Iat delle Province di Alessandria, Piacenza, Lodi e Milano, le sedi dei Comuni dei Borghi più Belli d’Italia in Lombardia e zone limitrofe.

Condividi:
adv-384
Commenti
Leggi Anche: