Condividi:

Presentato il cartellone del Flowers Festival 2019

Giovedì, 9 Maggio 2019 - 6:00 Redazione Notizie

Da mercoledì 26 giugno a sabato 20 luglio, nel Cortile della Lavanderia a Vapore nel Parco della Certosa di Collegno (To), ritorna Flowers Festival, la rassegna estiva, organizzata e promossa dall’associazione culturale Hiroshima Mon Amour e Cooperativa Culturale Biancaneve, punto di riferimento per la città di Torino e ormai uno dei festival più importanti a livello nazionale. L’edizione di quest’anno sarà ispirata dal tema e sottotitolo del festival: “Building a new society”. Il tema della costruzione di una nuova società è stato suggerito dal luogo in cui si svolge il Festival ovvero il Cortile della Lavanderia del più grande e celebre manicomio italiano, quello di Collegno. Franco Basaglia, chiudendolo insieme alle altre strutture manicomiali italiane, distrusse nei fatti quei luoghi creati dalla nuova società ottocentescaper la segregazione di soggetti non utili alla sua costruzione nei canoni etico/economici, quali folli, derelitti e soggetti marginali. Il Festival intende quindi superare la sua dimensione di spettacolo e intrattenimento e, nei suoi limiti, vuole contribuire al dibattito sulle trasformazioni sociali che sta attraversando tutti i settori del nostro vivere quotidiano proponendo artisti che si stanno interrogando nella propria opera su come costruire una nuova società, su quali valori farlo, percorrendo quali strade in futuro e quali sono state percorse in passato.

Ecco gli artisti finora confermati: Olafur Arnalds + Dardust (28 giugno), Pinguini Tattici Nucleari (2 luglio), Ex Otago + Viito (3 luglio), Madman + Massimo Pericolo (4 luglio) Immanuel Casto + Romina Falconi + The Andre + Dj from Mars (6 luglio), Yann Tiersen (8 luglio), The Zen Circus (10 luglio) Ezio Bosso & Europe Philharmonic Orchestra (11 luglio), The Bloody Beetroots Djset (13 luglio), Gazzelle (16 luglio), Motta + La Rappresentante di Lista (17 luglio) e Joan Baez (19 luglio).

Condividi:
adv-300
Commenti
Leggi Anche: