Condividi:

Memorial Cima: Bertram Derthona battuto in volata, vince la Junior

Domenica, 9 Settembre 2018 - 15:13 Redazione Sport

ALESSANDRIA – Secondo successo consecutivo al Memorial Cima per la Novipiù Junior Casale. Nel primo impegno della preseason in provincia i ragazzi di coach Ferrari si sono aggiudicati il sentito derby contro Bertram Derthona, al termine di una gara sempre in bilico e risolta nelle ultime fasi di gioco. 67-63 il punteggio finale con Pinkins eletto MVP e Davide Denegri miglior giovane.

Vince soprattutto il cuore di entrambe le tifoserie, accorse in massa ad Alessandria e capaci di regalare al match una cornice di pubblico straordinaria. L’intero ricavato della gara sarà devoluto all’associazione Idea Onlus, a sostegno delle persone con disabilità.

adv-594

Dopo un primo quarto in bilico la Junior ha sempre chiuso con un vantaggio in doppia cifra il secondo e terzo periodo ed è stata brava a contenere la reazione di Derthona nell’ultimo quarto. Spiccano i 19 punti di Pinkins e i 15 di capitan Martinoni. Sulla sponda opposta non sono bastati i 24 punti di Kwowles.

“E’ stata una gara molto utile e molto bella sia per il pubblico che c’era sia per la manifestazione in se, e poi perché abbiamo giocato contro una squadra molto forte”ha detto alla fine il coach della Junior Mattia Ferrari “A tratti abbiamo giocato molto bene e in un momento di difficoltà non abbiamo perso la testa e abbiamo fatto le giocate giuste. Partite del genere servono a far tenere un po’ di piu’ il campo ai giovani che devono anche sbagliare ma continuare a giocare sotto grande stress. Abbiamo buone indicazioni, ma c’è comunque da lavorare su tutto”.

“Mi aspettavo un impatto del genere sotto il profilo dell’energia, perché abbiamo deciso di giocare tre partite in una settimana” ha invece dichiarato Lorenzo Pansa, coach di Bertram “Mi è piaciuta la reazione nel finale; quando una partita si decide con uno scarto così ridotto sono spesso gli episodi a fare la differenza. Difensivamente abbiamo subito troppo nel primo tempo, ma abbiamo avuto una buona risposta nella ripresa. Dobbiamo eliminare gli alti e bassi nella nostra partita e nel finale abbiamo avuto troppa fretta in alcune situazioni in cui avremmo potuto vincere la partita. Abbiamo avuto percentuali da due deficitarie, ma un buon controllo dei rimbalzi: questi sono gli aspetti da migliorare nei prossimi quindici giorni”.

Condividi:
adv-357
Commenti
Leggi Anche: