Condividi:

Jovanotti, Subsonica, Negramaro e Salmo questa sera a Medicine Rocks

Martedì, 26 Novembre 2019 - 6:00 Redazione Notizie
Questa sera a Milano si tiene la prima edizione di un tributo del mondo della musica italiana ad uomo che alla musica ha dato molto, Tomaso Cavanna, operatore di primo piano nell’organizzazione di eventi a livello nazionale scomparso prematuramente lo scorso agosto. Medicine Rocks è il nome dell’evento nato per ricordarlo, che vedrà impegnati sul palco dell’Alcatraz, a pochi mesi dalla scomparsa, tanti amici che si uniranno per celebrarne la vita e offrire un nuovo palcoscenico alla ricerca sull’immuno-terapia e la medicina rigenerativa.  Il 100% del ricavato verrà infatti devoluto al finanziamento di una posizione di ricercatore, intitolata a Tomaso Cavanna che porterà un giovane scienziato italiano a unirsi all’attività di ricerca del laboratorio di medicina biomimetica diretto dal prof.Ennio Tasciotti (aka #DoctorT) in collaborazione con l’Humanitas di Milano.
Alla serata parteciperanno Almamegretta, Andro/Negramaro, Bluvertigo, Alex Britti, BUD SPENCER BLUES EXPLOSION, Casino Royale, Claudio Coccoluto, Diego Mancino, Don Joe, Jack Jaselli, Joan Thiele, Lorenzo Jovanotti Cherubini, Negrita, Pisti, Salmo,  Shazami, Stefano Fontana, Saturnino, Subsonica e Willie Peyote. Presentano: Victoria Cabello, Marco Maccarini.
Fortemente voluta da Edy Campo, compagna di una vita di Tomaso, dalla madre Laura Balich, da Inti Ligabue, amico storico della coppia, da Marco Balich e da tutti gli amici e gli artisti che hanno lavorato con lui, l’Associazione Medicine Rocks nasce con l’obiettivo di organizzare e promuovere eventi musicali, artistici e di varia altra natura al fine di sostenere e promuovere la ricerca sull’immunoterapia e la nanomedicina, nuove frontiere nella cura delle neoplasie. L’iniziativa Medicine Rocks è stata organizzata in due momenti distinti: il primo a Venezia, città natale di Tomaso, con la Fondazione Ligabue, il 19 ottobre scorso, e il secondo a Milano, città che ha visto decollare la sua carriera nella quale ha realizzato tanti eventi indimenticabili: dall’affermazione della sua prima agenzia di eventi, Punk for Business, fino al sorprendente successo di Opossum che in pochi mesi ha coinvolto tante importanti aziende con l’obiettivo di accrescere l’attenzione per l’ambiente nel recente e premiatissimo “Jova Beach Party”.
Condividi:
adv-333
Commenti
Leggi Anche: