Condividi:

Jordi Savall per la prima volta a Pavia

Martedì, 10 Aprile 2018 - 5:45 Redazione Notizie

PAVIA – Mercoledì 11 aprile alle ore 21, Jordi Savall e gli Hespèrion XXI saranno nell’Aula Magna del Collegio Ghislieri nell’ambito di Pavia Barocca, rassegna internazionale di musica antica promossa da Ghislierimusica d’intesa con il Comune di Pavia.

Da sempre attivi nell’ambito della riscoperta e valorizzazione della musica antica europea tramite esecuzioni storicamente informate su strumenti d’epoca, Jordi Savall e gli Hespèrion XXIpropongono Folias & Canarios, un programma strumentale che si incentra sulla Follia e il Canario, due danze popolari diffuse in Europa a partire dal XV secolo.

Proprio da qui parte un percorso che si articola tra Spagna, Italia, Gran Bretagna e Sud America, dove le due danze si sono diffuse ed ibridate con le culture popolari locali, che alterna l’esecuzione dei motivi tradizionali con momenti di vera e propria improvvisazione, singola e collettiva, ad opera di tutti gli strumentisti sul palco.

Savall, viola da gamba soprano, viola da gamba basso e direzione, sarà accompagnato da Xavier Dìaz-Latorre alla chitarra, Andrew Lawrence-King all’arpa barocca spagnola, Luca Guglielmi ad organo e clavicembalo, Xavier Puertas al violone e Pedro Estevan alle percussioni.

I biglietti (18 euro intero, 15 euro ridotto, 6 euro tariffa speciale per gli Under 30) sono in vendita tramite circuito Vivaticket. La biglietteria serale sarà attiva a partire dalle 19:30 presso la sede dell’evento.

Jordi Savall, figura eccezionale nel panorama della musica antica mondiale, da oltre cinquant’anni si occupa di riscoprire e diffondere tesori musicali dimenticati nel tempo, insieme ai complessi Hespèrion XXI, La Capella Reial de Catalunya e Le Concert des Nations, da lui fondati insieme a Montserrat Figueras. Ha pubblicato oltre 200 dischi di musica medioevale, rinascimentale e barocca, concentrandosi in particolare sul patrimonio musicale ispanico e mediterraneo. È fondatore dell’etichetta musicale Alia Vox.

Condividi:
adv-115
Commenti
Leggi Anche: