Condividi:

JAZZMI 2018: torna il festival jazz a Milano con 500 artisti in 13 giorni

Mercoledì, 31 Ottobre 2018 - 6:00 Redazione Notizie

Dal 1 al 13 novembre, gli appassionati di jazz troveranno a Milano decine di concerti per soddisfare tutte le loro esigenze: arriva la terza edizione il festival JAZZMI, che punta a consolidare il successo ottenuto nei suoi primi due anni di vita, e a confermare una formula che ha raccolto il consenso unanime di pubblico e critica. Jazz quindi, sempre nella sua accezione più ampia. Jazz raccontato, narrato, vissuto, proiettato, fotografato, suonato, gustato, cantato, divulgato, spiegato, letto, urlato, sognato, declinato, partecipato, condiviso. Storia, attualità, futuro di questo genere musicale in perenne movimento, fatto di integrazione di culture diverse, accogliente, ospitale, universale e atto a rappresentare al meglio il nostro tempo.
JAZZMI torna per raccontare l’universo musicale del Jazz in tutte le sue declinazioni: la sua storia, la sua attualità, il suo futuro, i generi con cui dialoga e con i quali si contamina. Oltre 210 eventi e più di 500 artisti raccontati nel programma di quest’anno. Tredici giorni con concerti e molto altro che racconteranno, anche, le straordinarie trasformazioni di Milano.

Il palcoscenico del Teatro Dell’Arte sarà per il terzo anno la base di partenza di JAZZMI per esplorare la città. Qui si esibiranno grandi nomi del Jazz e in particolare nuovi talenti di tutto il mondo, si potranno approfondire le storie del Jazz attraverso conferenze spettacolo e si articoleranno le giornate della seconda edizione di JAZZDOIT, ideato per riunire gli operatori e il pubblico intorno a tavoli di lavoro per scambiare idee su temi culturali, economici ed estetici”, dice Severino Salvemini, presidente del Triennale Teatro dell’Arte.

adv-897

Dalla Triennale JAZZMI si allargherà coinvolgendo Teatro dal Verme, Sala della Balla del Castello Sforzesco, Palazzina Appiani e Pinacoteca di Brera (con un’apertura straordinaria dedicata al festival) per arrivare così al secondo cuore pulsante del festival, Blue Note Milano, con tante novità ed importanti ritorni. E non ci si fermerà: il festival continuerà a scoprire la città con oltre ottanta differenti spazi di cultura coinvolti.

Il programma del festival è consultabile sul sito ufficiale www.jazzmi.it ed anche attraverso la nuova app JAZZMI su Google Play e Apple Store

Condividi:
adv-940
Commenti
Leggi Anche: