Condividi:

Incontriamo l’arte: a Sartirana Lomellina la pala della Madonna in trono

Lunedì, 14 Maggio 2018 - 13:06 Redazione Notizie

SARTIRANA LOMELLINA – L’inscrizione che sottende lo stemma dell’Accademia di San Pietro recita :” Un faro per la cultura”. Questo faro si accenderà ancora sabato 26 maggio alle ore 21:15, per illuminare gli splendidi locali di Villa Buzzoni Nigra a Sartirana Lomellina, che ospiteranno un incontro di espressione artistica dal titolo accattivante :”In margine ad una indagine sulla pala – Madonna in trono con santi –“, conservata presso l’istituto Adelina Nigra a Sartirana.

La pala, contenuta in una importante cornice lignea presumibilmente dell’’800, è sempre stata erroneamente attribuita a Guglielmo Caccia detto il Moncalvo, ma studi recenti condotti dai nostri due qualificati relatori, il prof. Giuseppe Castelli, storico dell’Arte e Enzo Basiglio, restauratore, dimostreranno nel corso della serata, che il capolavoro è antecedente di alcuni decenni al 1568, anno di nascita del Moncalvo.

adv-167

“Chi sarà mai l’autore?” Non anticipiamo nulla, ne discuteranno i nostri esperti sabato 26 maggio, avvalendosi di documenti, relazioni e indagini scientifiche proposte al pubblico con l’ausilio di appropriati mezzi audiovisivi. Il prof. Giuseppe Castelli contestualizzerà l’opera e ci farà conoscere il pensiero artistico e non solo, dominante nel periodo preso in esame,  mentre Enzo Basiglio ci condurrà tra i risvolti scientifici che nel 2016 gli hanno consentito di fare luce  sulla storia della pala; realizzata su tavole di legno e giunta a noi tagliata sul lato sinistro in prossimità di San Giovanni Battista e alla base. Al termine dell’incontro i relatori risponderanno alle domande del pubblico. Condurrà la serata il prof. Don Cesare Silva, storico della Chiesa, cultore di studi storici e Segretario Generale dell’Accademia di San Pietro.”

Condividi:
adv-147
Commenti
Leggi Anche: