Condividi:

In Val Borbera alla Cascina Barbàn il 6 e 7 luglio torna il Boscadrà Festival

Venerdì, 5 Luglio 2019 - 6:01 Redazione Notizie

Il Boscadrà è un piccolo festival di terra e d’arte nell’Appennino ligure-piemontese, in val Borbera, valle selvatica e severa. Ogni anno il tema del festival cambia, dalla trazione animale al camminare dalla panificazione naturale al riconoscimento erbe, cercando di promuovere un’agricoltura sostenibile, raccontando storie nuove e antiche, balli, musica e teatro in Cascina Barbàn (Località Le Cantine di Figino 1, 15060 Alessandria). Questo il programma delle due serate:

Sabato 6 luglio apertura porte ore 16 – cena contadina dalle 19.30 – concerti dalle 21, con

adv-167

Manitoba, un progetto nato a Firenze nel 2015 per iniziativa di Filippo Santini e Giorgia Rossi Monti.  Nel dicembre 2016 i Manitoba si classificano al secondo posto del RockContest di Controradio, esibendosi nella serata finale davanti ad una ricca giuria di addetti ai lavori e artisti. Sono stati nominati “Migliore Promessa 2016/2017″ da Repubblica Music Box e hanno vinto il premio”Best New Live” da KeepOn Magazine sia nel 2017 che nel 2018. Hanno già all’attivo moltissimi concerti, tra cui molte aperture importanti (Franz Ferdinand, Marco Mengoni, Ex-Otago, Ministri, Fast Animals and Slow Kids, Edda, Motta, Of Montreal, OneDimensionalMan, Nobraino…)

Alessandro Burbank, poeta e operatore culturale, compie dei viaggi in cui porta in giro le sue poesie e le legge davanti alle persone.

Dutch Nazari, classe 1989 è un rapper veneto, cresciuto artisticamente a stretto contatto con la scena hip hop padovana.Nel 2006 entra a far parte della crew Massima Tackenza. Dopo qualche anno di militanza con Massima Tackenza decide di intraprendere un progetto solista con cui pone le basi per un nuovo approccio all’hip hop unendo alle metriche rap la poetica dei poetry slam, accompagnando il tutto con sonorità riflessive ed elettroniche. Dal 2014 fa parte del roster di Giada Mesi, etichetta di Dargen D’Amico con cui pubblica: “Diecimila Lire EP” (2014), “Fino a Qui” (2016) e, l’album di debutto “Amore Povero” nel 2017.

Keaton è un progetto di musica elettronica. Cultori dell’utilizzo di macchine e strumenti analogici, trovano la loro dimensione ideale nel live durante il quale l’improvvisazione si unisce naturalmente alla programmazione. Nel 2016, assieme a Matteo Romagnoli (Garrinsha Dischi), Alberto Guidetti (Lo Stato Sociale) e Frank Agrario, fondano la label elettronica Garrincha Soundsystem. Esce per la stessa, un’Ep a inizio 2016 con due originali un remix e partecipano alle successive release del londinese Aquaphonix e del romano Guxi con due remix. A novembre 2016 esce in anteprima su DLSO “Stare”, singolo che anticipa l’uscita del primo album omonimo KEATON nel febbraio 2017.
Il disco viene presentato su Rolling Stone dal singolo “Not with you” insieme a La Rappresentante di Lista e nel marzo del 2017 esce il remix del singolo degli Ex-Otago “Gli occhi della luna” nel disco deluxe di “Marassi”

Ex-Otago DJset

Domenica 7 luglio

pranzo contadino dalle 12.30
laboratori dalle 10 alle 12.30:
teatro alle ore 14.30 – Spettacolo Teatrale a cura del Teatro del Corvo
concerti:

Gianluca Franco

L’ultimodeimieicani sono cinque ragazzi di Genova. Hanno voglia di dire la loro, di raccontarsi e allo stesso tempo raccontare attraverso la musica il loro stato d’animo e le loro emozioni. Dopo l’EP “In moto senza casco”, il primo album, che vede come produttore artistico Mattia Cominotto (già Tre Allegri Ragazzi Morti e Od Fulmine), sarà in uscita nel 2019.

Nebbiolo  nasce nella testa di Gwydion durante le lunghe pedalate in bici da corsa sul territorio olandese.

info [email protected]
tel 3478364991

Condividi:
adv-363
Commenti
Leggi Anche: