Condividi:

Il ritorno in concerto di Sinead O’Connor passa dall’Hiroshima di Torino

Venerdì, 10 Gennaio 2020 - 6:00 Redazione Notizie

Il nuovo anno all’Hiroshima Mon Amour di Torino inizia con un evento di rilievo, il concerto di Sinead O’Connor, una delle grandi protagoniste del rock al femminile a cavallo tra la fine degli anni 80 e il decennio successivo, che dopo anni lontana dal palco torna finalmente dal vivo in Italia. Dopo un tour in Irlanda e UK sold out, Sinead O’Connor torna nell’Europa Continentale nel 2020 per quella che promette di essere la continuazione di una serie di eventi molto attesi. L’artista sarà in Italia nella seconda metà di Gennaio 2020 per tre imperdibili appuntamenti che la porteranno anche a Torino la sera di Domenica 19 Gennaio sul palco di Hiroshima Mon Amour (ore 21, biglietti disponibili sul circuito ticketone al costo di 38 € + d.p., prevendite disponibili sul circuito www.ticketone.it). Sinead O’Connor aveva lasciato il palco quattro anni fa per intraprendere un viaggio di auto-rinnovamento, un percorso di rinascita. Il benvenuto al suo ritorno è stato strabiliante e l’artista ha segnato un bel record di vendite, con i biglietti per i suoi show negli Stati Uniti per il 2020 esauriti nel giro di poche ore.

L’Irlanda degli anni ’70 è stata lo sfondo in cui Sinéad O’Connor ha mosso i primi passi, da lì il suo spirito è sbocciato, manifestando un dono incredibile, la sua voce. Scoperta dal batterista della famosa band irlandese In Tua Nua, Sinéad pubblica alla fine del 1987 il suo primo album, The Lion and the Cobra, aggiudicandosi immediatamente un disco di platino. Dall’esplosione fino a Nothing Compare to You, Sinéad ha lasciato un segno indelebile con la sua immagine unica e uno stile vocale inconfondibile. Un’artista senza paragoni: unica, senza compromessi, una pioniera e visionaria senza precedenti. Sinéad O’Connor incarna bellezza e innocenza con la sua voce, ma con un’anima in parte punk e in parte una combinazione mistica di impavidità e autenticità, che nel tempo ha ispirato notevolmente chi è venuta dopo di lei.

adv-961

Dopo un periodo di successo con album acclamati, singoli ai vertici delle classifiche e numerosi premi e collaborazioni, un lungo viaggio spirituale l’ha condotta verso un’esistenza turbolenta, travagliata e irrequieta per poi trovare finalmente conforto nella religione islamica. Quest’anno segna il ritorno di Sinéad O’Connor e un nuovo inizio per l’artista.

Condividi:
adv-949
Commenti
Leggi Anche: