Condividi:

Il festival di Woodstock celebra 50 Anni con un cofanetto deluxe di 38 CD

Martedì, 9 Luglio 2019 - 6:00 Redazione Notizie

Questa estate sarà il 50 ° anniversario di Woodstock, l’evento di definizione di una generazione e uno dei momenti più iconici nella storia della musica popolare. Nonostante il suo duraturo significato culturale, nessuno ha mai tentato di documentare lo storico festival mentre si svolgeva in tempo reale. Questo è esattamente ciò che i produttori Andy Zax e Steve Woolard hanno fatto con un nuovo cofanetto di 38 dischi e 432 tracce che include una ricostruzione quasi completa di Woodstock in quasi 36 ore, con ogni esibizione artistica del festival inclusa in ordine cronologico. La collezione vanta 267 tracce audio inedite, per un totale di circa 20 ore.

Limitato a 1.969 copie numerate individualmente, WOODSTOCK – BACK TO THE GARDEN – THE DEFINITIVE 50TH ANNIVERSARY ARCHIVE è disponibile in una scatola di compensato con inserto in tela ispirata all’allestimento scenico di Woodstock, progettato dal graphic designer vincitore di Grammy Masaki Koike. Il set include anche una copia Blu-ray del film di Woodstock, una replica del programma originale, un cinturino per chitarra, due poster di Woodstock, una ristampa di un diario scritto da un partecipante durante il festival, due stampe 8×10 del leggendario fotografo rock Henry Diltz, e saggi di Zax, lo scrittore di musica Jesse Jarnow e il critico rock Ellen Sander. È inclusa anche una copia di Woodstock: 3 Days of Peace & Music (Reel Art Press), un nuovo e completo libro sull’evento scritto da Michael Lang, uno dei co-creatori del festival. La raccolta sarà disponibile il 2 agosto. I pre-ordini sono disponibili nel negozio di Rhino.com, in bundle con quattro litografie esclusive 18×15 di Dale Saltzman, basate su banner che erano presenti sul festival originale.

adv-2

Tra il 15 e il 18 agosto 1969, più di 400.000 persone si trovarono nella fattoria da 600 acri di Max Yasgur nello stato di New York per il Festival Woodstock. Trentadue concerti eseguiti tra cui alcuni dei più famosi e influenti musicisti dell’epoca come Joan Baez, The Band, Crosby, Stills, Nash & Young, Creedence Clearwater Revival, Grateful Dead, Jimi Hendrix, Janis Joplin, Jefferson Airplane, Santana, Sly and the Family Stone e The Who. Il concerto diede vita al documentario di Michael Wadleigh, vincitore dell’Oscar®, e ad un paio di album di colonne sonore. Insieme, il film e i dischi hanno creato una mitologia popolare che circonda Woodstock, che dipinge solo un quadro parziale di ciò che è realmente accaduto. BACK TO THE GARDEN, ha lo scopo di far vivere il festival nella sua interezza “Il film di Wadleigh racconta una storia di Woodstock, ma non racconta la storia. Questo box del 50° anniversario – che presenta quasi tutto l’audio del festival – racconta un diverso tipo di storia. Se il film di Wadleigh è una specie di psichedelico musical, Back To The Garden è un documentario audio-verité. Tutta la mitologia di Woodstock è qui in questa scatola; o almeno, tutto ciò che alla fine avrebbe creato quella mitologia”.

Condividi:
adv-126
Commenti
Leggi Anche: