Condividi:

Il Derthona calcio ricorda Bruno Binasco

Venerdì, 6 Luglio 2018 - 14:29 Redazione Notizie

TORTONA – L’Amministratore Delegato del Derthona Calcio, Massimiliano Pro, ha voluto ricordare con un comunicato Bruno Binasco, l’imprenditore morto una settimana fa che era tifoso e nel consiglio di amministrazione della società tortonese

In questi giorni di forte dolore personale per tutti noi, abbiamo dovuto comunque lavorare e pensare al futuro senza aver più il nostro punto di riferimento che purtroppo ci ha lasciato. Come nella vita, anche nel calcio, il Dott. Bruno Binasco ha trovato sia amici che persone che invece gli hanno girato le spalle e lo hanno osteggiato. Per noi tutti che gli siamo stati vicini sono di conforto al cuore le risate insieme, le braciolate, i lavori compiuti al “Coppi”, le partite in casa e in trasferta, gli allenamenti visti fianco a fianco: tutte queste immagini impresse nella nostra mente in momenti di serenità e con il sorriso sulle labbra alleviano il nostro immenso dolore. Tutti noi da suoi amici abbiamo quindi deciso di andare avanti proprio come avrebbe voluto lui che del Calcio Derthona è stato il promotore: ci ha lasciato questa eredità sulle spalle e spetta a noi portarla avanti. Nell’ultima riunione tenuta con lui avevamo programmato già il futuro e così faremo: uno degli intenti fondamentali è sempre stato quello di creare una società di calcio che non dipendesse economicamente da una sola persona, proprio perchè il calcio è importante anche come valore sociale e non può dipendere dalle volontà o fortune di un singolo individuo. Noi amici di sempre ci siamo e andiamo avanti: vedremo ora quanti amici veri avevi, quanti ci saranno, quanti si aggiungeranno e quanti invece continueranno a girarti le spalle non capendo la tua generosità nascosta ed il bene che hai fatto a Tortona e per Tortona. Come sempre continuiamo a sperare in un’unificazione delle forze cittadine come più volte hai dichiarato a tutti; quest’anno purtroppo indipendentemente da noi non è stato possibile, speriamo possa esserlo in futuro. In questi giorni molti giornali ti hanno descritto come un Leone: proprio quel simbolo che con orgoglio portiamo sul petto e che rappresenta quella città che hai tanto amato e che hai sempre cercato di aiutare in tutti modi. Il Leone continuerà a ruggire, continuerà a calcare i campi del massimo campionato regionale, l’Eccellenza, con una squadra che ti avrebbe reso sicuramente felice ed orgoglioso. Un posto in tribuna per te ci sarà sempre e quest’anno ti promettiamo potrai vedere una squadra composta da Leoni dei nostri territori come volevi tu: esperienza e gioventù che siamo sicuri ti faranno strappare altri sorrisi e applausi. A tutti un invito a seguirci e unirsi a noi: siamo la famiglia del Leone, vi garantiremo sempre emozioni e cuore in ogni partita, potrete avere la certezza che ognuno di noi, in campo e fuori, indipendentemente dalle proprie forze e capacità darà sempre il 100% e se riusciremo anche qualcosa di più! Grazie Bruno, Forza Leone, Forza Calcio Derthona!“.

Condividi:
adv-632
Commenti
Leggi Anche: