Condividi:

Il 3 e 4 agosto torna il Gavazzana Blues festival

Venerdì, 26 Luglio 2019 - 6:00 Redazione Notizie

GAVAZZANA – Si rinnova l’appuntamento con il Gavazza Blues festival, arrivato alla nona edizione, con Franco Morone e SnowApple sabato 3 agosto, Bruskers Guitar Duo e Lovesick Duo in quartetto domenica 4 agosto. Due serate a ingresso libero, con menu a tema e buona musica per festeggiare i dieci anni di fondazione del Club. Nella splendida cornice del Belvedere Piazzetta degli Scacchi si continua a vivere la musica con la stessa passione della prima edizione. Quest’anno il piccolo Borgo accoglie i generi più rappresentativi di questo importante anno, il decimo dalla fondazione del Club. Lo stile del Gavazzana Blues nasce nelle cantine di Casa Sterpi per continuare nelle splendide piazze del paese dove le storie di vita vengono sapientemente tradotte in musica.

Oltre alle due serata, sabato pomeriggio si terrà anche un seminario con il Maestro Morone: dalle 15.00 alle 19.00 presso  Cantine del Gavazzana Blues. Incontro didattico per apprendere e migliorare le tecniche fingerstyle blues. Oltre alle tecniche di blues tradizionale e contemporaneo i partecipanti avranno opportunità di ripercorrere, attraverso esempi pratici, diversi argomenti base e quindi migliorare il proprio suono, velocizzare la lettura e perfezionare la propria esecuzione. Quota di partecipazione 40.00 euro. A tutti i partecipanti verrà rilasciato un attestato di partecipazione.  Per prenotazioni: [email protected] oppure [email protected]

adv-832

Sabato 3 agosto:

Franco Morone, noto come il poeta italiano della chitarra acustica, ha incantato il pubblico con la sua abilità tecnica e l’intricato arazzo del suono per quasi 30 anni. È un artista dotato che compone e arrangia le melodie affascinanti e si esibisce con straordinaria sensibilità e sensibilità. Secondo la rivista Acoustic Guitar ha uno dei suoni più identificabili di chiunque suoni oggi chitarra fingerstyle.
I suoi arrangiamenti unici e il tocco squisito rinvigoriscono le melodie tradizionali celtiche e italiane mentre le sue composizioni originali hanno il potere evocativo di trasportare l’ascoltatore in luoghi nuovi e indimenticabili. Non è solo un musicista con un delicato vocabolario tonale e una solida conoscenza del mestiere, ma si è anche fatto un nome come insegnante e autore di libri e video didattici. Attraverso il suo insegnamento e la ricerca musicologica, Franco è diventato un punto di riferimento per i chitarristi di tutto il mondo, sia amatoriali che professionisti. Ha tenuto seminari in Italia e all’estero e si esibisce regolarmente in festival prestigiosi in Europa, Stati Uniti e Giappone.

Snowapple è un gruppo di polistrumentisti / cantanti di grande talento provenienti da Amsterdam, Lettonia e Messico. Riproduzione di brani originali che si descrivono come pop / folk / opera / avanguardia-cumbia. Basandosi su sfondi musicali insolitamente contrastanti, i membri di Snowapple formano un notevole ensemble, con le tre voci centrali a turno che si fondono in maestose armonie e si staccano a dismisura in peregrinazioni in movimento. I loro vertiginosi salti tra i generi, combinati con la vasta gamma di strumenti che suonano, producono un suono incomparabile. Il gruppo è partito come un trio tutto femminile ad Amsterdam, ma durante i loro viaggi in Messico, uno ad uno ha scelto un gruppo brillante e variegato di musicisti, aggiungendo Mezcal e vibrazioni estive alla musica ed espandendo Snowapple in un ancora più esplosivo, atto eccentrico e teatrale. Il gruppo è attualmente in tournée negli Stati Uniti, in Messico e in Europa e sta lavorando al loro quarto album in studio. La loro musica è stata riprodotta più volte su BBC Radio e hanno fatto diverse apparizioni in TV internazionale.

Domenica 4 agosto:

Il Bruskers Guitar Duo è costituito dai modenesi Eugenio Polacchini e Matteo Minozzi.  Definiti dalla stampa specializzata come “due figure di primo piano del variegato mondo della chitarra” e “fonte di ispirazione per i chitarristi”, il repertorio del duo è caratterizzato dalla rivisitazione di standard della tradizione jazz, colonne sonore, oltre che dall’ese¬cuzione di brani originali. La scelta di affrontare il repertorio jazzistico è il pretesto per far incontrare su un terreno comune i due artisti, caratterizzati da due diverse anime musicali: classica e moderna.
L’attività concertistica dei Bruskers inizia nel 2003 con la partecipazione a festival di artisti di strada, sia in Italia che all’estero. In seguito i Bruskers sono stati invitati a festival chitarristici internazio¬nali (tra cui Acoustic Franciacorta, South Bay Society Guitar Festival, Plovdiv International Guitar Festival, Sarzana Acoustic Guitar Meeting, Madame Guitar Festival, Un Paese a Sei Corde, Pizzicar de Corda, Arte a 6 Corde, San Benedetto Acoustic Guitar Festival), a importanti rassegne in teatri e auditorium, e a festival estivi. Hanno all’attivo collaborazioni con attori, tra cui spicca quella con Ivano Marescotti.

Lovesick Duo sono Paolo Roberto Pianezza e Francesca Alinovi, e propongono un repertorio che spazia dal rock’n’roll delle radici al country e bluegrass.

Condividi:
adv-775
Commenti
Leggi Anche: