Condividi:

Domenica prima Festa del Pane Grosso di Tortona

Sabato, 22 Luglio 2017 - 8:08 Redazione Notizie

TORTONA – Il grande protagonista della Festa del Ringraziamento del San Pastore di domenica 23 luglio sarà il Pane Grosso di Tortona. Un prodotto a base del frumento tenero di San Pastore, il grano più diffuso in Italia “ritrovato” dopo oltre sessant’anni.

In un momento di crisi del comparto cerealicolo, Tortona è infatti riuscita a riportare sul commercio un pane che negli anni era stato scartato per il suo colore scuro.

adv-438

Il nome di questa specialità si ispira alla moneta che il comune di Tortona coniò sotto autorizzazione di Federico II, che riteneva il granaio tortonese un elemento di forza dell’impero.
Il Grosso di Tortona è un pane di circa un chilo dalla forma rotonda, con al centro un taglio a forma di stella a otto punte simile anche allo stemma vescovile della Diocesi di Tortona.

Il pane tipico tortonese sarà disponibile nei gazebo allestiti domenica dal gruppo panificatori in piazza Duomo e dal 29 luglio sarà sfornato nei punti vendita convenzionati.

Il pane a otto punte non sarà però l’unica specialità della Festa del Ringraziamento del San Pastore a Tortona di domenica 23 luglio. Dalle 8 del mattino alle 14, i visitatori potranno acquistare anche i prodotti del mercato di Campagna Amica, allestito in Piazza Gavino Lugano. Per la festa del Ringraziamento del San Pastore arriveranno a Tortona  il Consorzio tutela Vini Colli Tortonesi, Consorzio salame nobile del Giarolo, Strada del vino e dei sapori dei colli tortonesi, Consorzio pesca di Volpedo, Consorzio della ciliegia di Garbagna, condotta Slow Food del Tortonese (con i presìdi: Bella di Garbagna,  Montèbore, Salame delle valli tortonesi, Fragola profumata di Tortona, Razza varzese-ottonese-tortonese) e, per la prima volta, appunto, il Consorzio Nazionale Produttori San Pastore e i panificatori del Grosso di Tortona.

Condividi:
adv-433
Commenti
Leggi Anche: