Condividi:

Camarella Facchini Duo e Sbergia & De Bernardi live a Strevi

Mercoledì, 4 Dicembre 2019 - 6:00 Redazione Notizie

STREVI (AL) – Il Circolo LunaMenoDieci propone una serata di grande musica sabato 7 dicembre al Salone Mons Principe (Via Cassino 27/A Strevi – inizio ore 21). La serata dal titolo Black and White vedrà esibirsi sul palco due coppie di artisti italiani considerati tra i migliori nel loro genere in Europa, Anita Camarella e Davide Facchini Duo, e Veronica Sbergia & Max De Bernardi.

Anita Camarella Davide Facchini Duo – Il duo nasce nel 2000 dall’unione di due musicisti provenienti da estrazioni musicali piuttosto eterogenee, con un’ampia esperienza professionale e con la medesima passione e curiosità per diversi linguaggi musicali. Attingendo da formazioni così differenti (Anita Camarella dalla musica antica e dal jazz; Davide Facchini dal rock e dal blues), il duo propone una musica senza confini di genere o di stile, caratterizzata da un’originale sonorità ricca di contaminazioni stilistiche. La voce e la chitarra si fondono insieme in un vasto repertorio ricco di arrangiamenti di brani tratti dallo Swing Italiano e Americano anni ’40, standard Jazz, composizioni inedite, brani strumentali e per voce sola. Anita Camarella e Davide Facchini sono da tempo impegnati nella ricerca storico-musicale e nella successiva rielaborazione del genere musicale denominato Swing Italiano, un progetto che li contraddistingue da oltre 10 anni in Italia e all’estero.

adv-988

Veronica Sbergia & Max De Bernardi – Il loro repertorio consiste in un mix di blues, ragtime, country blues, swing, Vaudeville e jug band suonati usando strumenti strettamente acustici come ukulele, washboard, kazoo, chitarre resofoniche, contrabbasso o tuba. Nel corso degli anni e dopo centinaia di spettacoli, sono diventati una realtà consolidata nella scena musicale europea come parte del panorama blues, ragtime, folk e country blues. Max & Veronica amano intrattenere il pubblico e mantenere vivo questo prezioso patrimonio musicale, riproducendo fedelmente il suo suono originale mentre lo suona con un tocco moderno. Con il nome di “The Red Wine Serenaders”, hanno vinto l’European Blues Challenge a Tolosa nel 2013 e sono stati selezionati artisti alla 31a INTERNATIONAL BLUES CHALLENGE, tenutasi a Memphis (TN) nel gennaio 2015. I Serenaders del Vino Rosso si sono esibiti in Usa, Francia, Svizzera, Ungheria, Norvegia, Spagna, Germania, Inghilterra, Italia e Polonia. Veronica è anche la prima artista italiana mai invitata al Mustique Blues Festival (2012 e 2013), nei Caraibi

Condividi:
adv-658
Commenti
Leggi Anche: