Condividi:

Bertram Derthona, ora si fa dura: Udine vince ancora

Giovedì, 3 Maggio 2018 - 6:53 Redazione Notizie

UDINE – A un passo dal pareggio, ora Bertram Derthona ha davanti una montagna da scalare per evitare di dire già addio alla sua stagione. Udine infatti ha vinto anche gara 2 del primo turno dei playoff della serie A2. I friulani si sono imposti nei secondi finali, al termine di un match sempre equilibrato. Spanghero fallisce la tripla del pareggio a pochi secondi dalla fine e gli avversari possono fare festa, dopo aver recuperato anche 11 punti di svantaggio nel terzo quarto. In casa bianconera spiccano i 24 punti di Johnson, i 14 di Garri, gli 11 di Alibegovic e i 10 di Spanghero. Sabato di nuovo in campo, questa volta sul parquet amico del PalaOltrepò di Voghera, alle 20.30. Servirà una vittoria a tutti i costi.

“Sono dispiaciuto perché abbiamo giocato una partita di qualità contro una squadra che ci é superiore sotto tanti punti di vista” ha detto a fine gara coach Lorenzo Pansa “Il dato eclatante sono i 20 rimbalzi offensivi concessi: quando giochi con lunghi del genere ed esterni di quella taglia la tenuta a rimbalzo é un problema, ma dobbiamo essere più forti mentalmente e fare copertura in più con gli esterni perché la differenza fisica è abissale. La seconda cosa da migliorare è la lucidità nei momenti decisivi. Poi oggi la differenza è che Nobile fa 2/2 e noi quei tiri non li abbiamo segnati. Le percentuali vanno e vengono, ma la lucidità e lo sforzo a rimbalzo vanno migliorati perché sono le uniche cose che ci mancano per fare diventare lunga questa serie. Oggi abbiamo perso un’occasione perché la prestazione è stata di buonissimo livello contro una squadra decisamente forte. Ora è chiaro che ci va un extra sforzo mentale che deve diventare fisico perché anche solo controllando quei rimbalzi potremmo allungarla. Complimenti a Udine perché ha avuto la capacità di trovare un protagonista diverso e per aver saputo imporre la propria fisicità.”

adv-992

La cronaca della partita tratta dal sito del Derthona Basket

Dopo un primo tempo giocato punto a punto, i Leoni nel terzo quarto siglano un parziale allungato di 2-15, figlio di una grande aggressività difensiva e concentrazione difensiva. Udine reagisce e accorcia sul 52-52 del 30’, ma il Bertram Derthona resiste fino alle ultime battute di gioco, senza scoraggiarsi alla scarica di triple – due di Nobile ed una da dieci metri di Bushati – che tra il 35′ e il 38′ aveva portato Udine a +7. I Leoni tornano sotto, perdono per falli prima Johnson e poi Alibegovic, e nel finale hanno tra le mani la palla per il potenziale pareggio a 6” dalla fine, ma il possesso di Spanghero non viene sfruttato. Udine si porta così sul 2-0  vincendo 80-76 in una serie tutt’altro che chiusa.

Condividi:
adv-531
Commenti
Leggi Anche: