Condividi:

Al via la Festa del Ticino a Pavia

Venerdì, 7 Settembre 2018 - 12:48 Redazione Eventi

PAVIA – Anche quest’anno torna immancabilmente la festa di fine estate per tutti i pavesi (e non solo) il secondo week-end di settembre. Da venerdì 7 settembre a domenica 9 si potranno passare tre giorni all’insegna del divertimento con finale di fuochi d’artificio sulle rive del fiume Ticino. Venerdì 7 Settembre alle ore 21 in Piazza del Carmine si terrà una celebrazione degli anni ’80 con Ivan cattaneo, in arte “Ivan Il Terribile”, artista innovativo, stravagante e colto.

Sabato 8 settembre, in occasione della Notte Bianca, sarà possibile assistere a musica dal vivo, a partire dalle 17, in Piazza Cavagneria i Vividistinto; alle 18 in Largo Cardano II si esibiranno i Mattiska. Si prosegue alle 18, in Piazza Vittoria, con i Krang, per terminare alle ore 20, nel Porticato della Curia Vescovile con i Woodstock Machine.  Piazza Cavagneria e in Largo Cardano. Alle 20, in Cupola Arnaboldi, sarà possibile assistere ad un’esibizione di Tango Argentino.

adv-551

Alle ore 21 nel Cortile della Biblioteca Bonetta, in Piazza Petrarca si terrà l’evento “E pensare che c’erano Gaber e Jannacci”, con canzoni e letture per un tributo ai due grandi artisti.

Alle 22, nel cortile del Broletto si terrà su “1984”, romanzo di George Orwell scritto nel 1948, una lettura musicale con lo scrittore Giuseppe Culicchia accompagnato dal trombettista e compositore Giorgio Li Calzi.

Dalle 23:30, verrà allestito un dj set sul balcone del Palazzo del Broletto, dove si esibirà il giovane dj pavese Matteo Bonelli. Da mezzanotte e mezza in poi, ci sarà il noto produttore, anch’egli di origine pavese, Simone Liberali, appena rientrato da un tour mondiale, che presenterà alcuni dei suoi brani più acclamati.

Domenica 9 settembre, ultimo giorno di festa, sarà possibile passeggiare per il mercato europeo, caratteristico mercato all’aperto, organizzato da Ascom. Sempre domenica si terrà in Piazza Ghinaglia l’evento organizzato dal Comitato MeiStolnBurgh “Ricordo delle antiche trattorie del Borgo Ticino”; durante il pomeriggio avrà luogo l’esposizione d’arte in cupola Arnaboldi a cura dell’Associazione “La Pi.Pa”. Seguirà alle ore 18 la mostra fotografica “We Are Here!” presso la sala SID (Cortile del Broletto) a cura di Roberto Mutti. La giornata si concluderà con un tradizionale spettacolo pirotecnico sulle rive del Ticino.

Condividi:
adv-13
Commenti
Leggi Anche: