Condividi:

Si chiude la 3^ edizione del concorso “Alla scoperta della Resistenza”

Giovedì, 1 Giugno 2017 - 9:23 Redazione Notizie

Si chiude il 2 giugno, con le premiazioni al Castello Malaspina, la 3^ edizione del concorso letterario “Alla scoperta della Resistenza, diventa agente di memoria» indetto da A.N.P.I. 51 Brigata Capettini di Varzi.

Il concorso, presentato il 18 settembre in occasione della commemorazione della battaglia partigiana di Varzi, è nato con l’obiettivo di diffondere la conoscenza dei luoghi e delle testimonianze della Resistenza presenti sia nel territorio sia in altre zone, per comprendere quanto i venti mesi combattuti per la libertà ebbero un ruolo determinante nella costruzione della Costituzione della Repubblica.

adv-201

Attraverso la divulgazione in rete, su siti dedicati ai concorsi letterari, il bando ha avuto quest’anno un ottimo riscontro quantitativo e qualitativo, sia nella sezione riservata alle scuole e ai ragazzi, sia presso il pubblico adulto.

ANPI Varzi ha, infatti, ricevuto oltre 100 elaborati e racconti di pregio, provenienti da ogni parte d’Italia – Roma, Napoli, Varese, Como, Reggio Emilia, Firenze, Bari, … -. Ciro Raia dell’Istituto Campano “Storia della Resistenza di Napoli” ha presentato anche un documentario inedito sulla vita di Gaetano Arfè, politico, giornalista e storico di Somma Vesuviana, che militò in una formazione di Giustizia e Libertà a Sondrio.

Nel corso dell’iniziativa in calendario per la Festa della Repubblica, contestualmente alla premiazione con la consegna delle borse di studio e degli attestati di merito ai partecipanti al concorso, si terranno la lettura degli elaborati a cura di Angelo Deglialberti e il conferimento delle tessere ANPI ad honorem in ricordo di partigiani e vittime civili della guerra di Liberazione.
Sono previsti interventi dell’Amministrazione Comunale: Tullio Montagna – Presidente ANPI Lombardia, Annalisa Alessio – Vice presidente Comitato Provinciale ANPI Pavia, Luisa Albini – Coordinatrice Commissione Scuole ANPI Provinciale Pavia e Rosella Piazzardi, Presidente della Biblioteca Civica e membro della giuria del concorso.

Gli interventi saranno seguiti da un rinfresco proposto dal Castello Malaspina che, per l’occasione, aprirà il suo bistrot per offrire la classica merenda varzese ai visitatori e l’ala privata alle visite guidate: un percorso sulle tracce della famiglia Malaspina-Odetti attraverso 15 sale del completamente arredate con pezzi d’epoca.

Condividi:
adv-146
Commenti
Leggi Anche: