Condividi:

Via libera a due nuove piste ciclabili: Moruzzi Road e dalla Cà Bella alla Chiavica

Mercoledì, 27 Dicembre 2017 - 16:16 Redazione Notizie

PAVIA – Il Comune di Pavia ha approvato il progetto esecutivo relativo ai lavori di realizzazione del percorso ciclopedonale attrezzato Moruzzi road dalla stazione al Ticino per una spesa complessiva di € 120.000 e per la futura pista ciclabile da Via Cà Bella alla Chiavica, per un importo complessivo di € 40.000. Entrambi i progetti erano stati votati nel Bilancio Partecipato scelti dai cittadini.

Tutta la pista ciclopedonale Moruzzi Road, che sarà adeguatamente illuminata, avrà una larghezza di tre metri. L’opera in progetto prevede l’utilizzo di materiali e colori che la integrano perfettamente nel contesto urbano.

Dopo una serie di incontri sia pubblici che con i promotori del progetto, che ringrazio per la fattiva collaborazione – ricorda l’assessore ai Lavori pubblici Giovanni Magni – prende corpo il progetto che si pone come fine la realizzazione di un percorso ciclopedonale ben definito che consolida il collegamento tra la via Moruzzi e la via Ravizza”.

“Il progetto Moruzzi road – ricorda Fabio Castagna, assessore al Bilancio e Quartieri – nasce e si sviluppa nel solco della “cittadinanza attiva” che si snoda in uno dei quartieri di questa città. Anche nel 2018 ripeteremo il progetto del Bilancio partecipativo e ci auguriamo che nascano altre realtà simili, anche negli altri quartieri”.

La realizzazione della pista ciclabile dalla Cà Bella alla Chiavica invece prevede, in questa prima fase, l’esecuzione di tutte le opere necessarie di rimozione della presenza di verde incolto ed infestante che attualmente occupa l’area della futura pista ciclabile, delle zone limitrofe e delle opere di rinforzo e potenziamento delle due rampe esistenti nell’area del depuratore.

L’intervento risulta previsto tra le opere selezionate nell’ambito del Bilancio Partecipativo 2016 ed è parte delle opere necessarie alla realizzazione di un tratto della ciclovia di interesse interregionale denominata “VENTO” (Venezia – Torino).

“Anche questo progetto – ricorda Fabio Castagna, assessore al Bilancio e Quartieri – è emerso dalle votazioni del Bilancio partecipato, a dimostrazione che il coinvolgimento diretto dei cittadini porta alla realizzazione di importanti iniziative”.

Condividi:
adv-946
Commenti
Leggi Anche: