Condividi:

Laumellum: La Grande Festa Longobarda

Venerdì, 16 Giugno 2017 - 6:55 Redazione Eventi

Si svolgerà a Lomello dal 16 al 18 giugno 2017 “Laumellum: La Grande Festa Longobarda”, manifestazione organizzata dalla Pro Loco Lomello in stretta sinergia e con il fondamentale contributo dell’Amministrazione Comunale di Lomello e con il patrocinio della Provincia di Pavia e di Italia Medievale. Questa edizione, come le ultime precedenti, sarà caratterizzata dalla presenza di un campo longobardo di notevole spessore filologico e culturale. Saranno presenti i seguenti gruppi di esperti rievocatori: • Bandum Freae; • Fara Laumellensis; • Helvargar; • Lupi Invicti; • Presenze Longobarde; • Sagitta Historica.

Il coordinamento del campo storico è curato da “La Storia Viva”. Gruppi ospiti: • Septima Milia Anscarica. L’animazione teatrale della manifestazione è curata da: • Teatro in Laumellum. Il programma della tre giorni longobarda celebra due eventi realmente accaduti a Lomello, secondo gli esimi storiografi Paolo Diacono e Fredegario, tra il 590 e il 626 d.C., ovvero l’incontro e gli sponsali tra la regina Teodolinda e il secondo marito Agilulfo, duca di Torino, e la lunga prigionia della regina Gundeberga nella torre della rocca lomellese.

adv-998

Da segnalare le due conferenze tematiche:

Venerdì 16 giugno Ore 21:00 – conferenza tenuta dall’archeologa altomedievale dott.ssa Serena Scansetti sul tema “Il battistero longobardo di Lomello”  presso la chiesa-oratorio di San Rocco. Sabato 17 giugno Ore 14:00 – conferenza “Dietro le quinte della rievocazione sulla vita longobarda”.

PROGRAMMA SABATO 17

ore 14:00 conferenza “Dietro le quinte della rievocazione: studi sulla vita longobarda” presso la chiesa-oratorio di San Rocco e apertura del campo storico di living history ai turisti;

dalle ore15:00 apertura del punto ristoro in piazza Castello;

dalle ore 15:00 visita guidata al complesso basilicale di Santa Maria Maggiore sulle tracce dei Longobardi a Lomello;

dalle ore 15:30 laboratori didattici per bambini; dalle ore 16:00 apertura del mercato medievale;

ore 16:30 visita guidata con la regina Teodolinda alle bellezze longobarde del borgo antico;

ore 18:45 arrivo della regina Teodolinda in attesa della venuta di Agilulfo;

ore 19:15 incontro di Teodolinda e del duca di Torino Agilulfo secondo la narrazione di Paolo Diacono;

ore 20:00 Grande banchetto antecedente agli sponsali (su prenotazione);

dalle ore 21:15 “Notte bianca longobarda” che culminerà al suo termine con il matrimonio reale (combattimenti, mercato medievale, spettacolo dal titolo Milan l’è bela, ma Lumé… (Turisti per caso alla Corte di Teodolinda) a cura di Teatro in Laumellum, punti ristoro, musici, giochi con il fuoco).

PROGRAMMA DOMENICA 18

dalle ore 10:00 apertura del campo storico di living history, del mercato medievale e dei punti ristoro;

dalle ore 10:30 laboratori didattici per bambini;

ore 10:30 corteo reale;

ore 12:00 replica matrimonio di Teodolinda e Agilulfo al campo storico;

ore 15:00 arrivo della regina Gundeberga e di re Arioaldo;

dalle ore 15:00 visita guidata al complesso basilicale di Santa Maria Maggiore sulle tracce dei Longobardi a Lomello;

dalle ore15:00 laboratori didattici per bambini;

ore 15:30 spettacolo dal titolo Milan l’è bela, ma Lumé… (Turisti per caso alla Corte di Teodolinda) a cura di Teatro in Laumellum;

ore 16:15 visita guidata con la regina Teodolinda alle bellezze longobarde del borgo antico;

ore 16:30 reclusione della regina Gundeberga nella torre della rocca;

ore 17:15 processo alla regina Gundeberga;

ore 18:00 giudizio di Dio per provare l’innocenza della regina Gundeberga;

ore 18.30 chiusura della manifestazione.

 

Condividi:
adv-825
Commenti
Leggi Anche: