PAVIA – Dal 4 al 27 maggio, presso lo Spazio per le Arti contemporanee del Broletto di Pavia, si terrà la mostra personale “Exist” del maestro Daniele Bongiovanni, pittore operante tra Italia, Svizzera e Stati Uniti.

L’evento, a cura di Claudio Strinati, con la co-curatela di Giosuè Allegrini, metterà in mostra opere appartenenti a diversi cicli realizzati dall’artista italiano.

adv-123

Bongiovanni, già reduce quest’anno di importanti eventi internazionali, a Pavia porterà quello che è lo stilema portante della sua opera omnia, ovvero le dimensioni “rinascimentali” che s’incontrano con l’informalità “concettuale” del gesto pittorico. Il percorso monografico racchiuderà 50 opere, provenienti da collezioni pubbliche (musei e fondazioni) e private.

Nel concept è compresa anche l’installazione pittorica “Natura con Deus” presentata con successo alla 57. Biennale d’Arte di Venezia e la serie “Aesthetica Bianca”, esposta nel 2017 all’Ambasciata d’Italia a Londra. Il progetto espositivo racconterà la carriera e le ricerche formali dell’autore, che in questi anni ha lavorato sia con una pittura prettamente figurativa, sia con una pittura dall’approccio estremamente rarefatto e pregno di sperimentazioni cromatiche.

Il concept racchiude per Bongiovanni un doppiosenso: Exist – il quid dell’esistenza ed Exit – l’uscita da tutto ciò che è schematico e artificioso. Il corpo, il volto e le vedute naturali, sono “spazio immaginato”, illimitato e luminoso. Nella pittura del maestro, forte è la presenza del bianco, il possente “non-colore”, che nei vari corpus dedicati al paesaggio, si sostituisce alla pigmentazione classica del cielo, inteso come metafora di un apice assoluta.

Inaugurazione sabato 5 maggio, ore 18.00,
Spazio per le Arti contemporanee del Broletto,
Piazza della Vittoria, Pavia

La mostra è aperta dal 4 maggio fino al 27 maggio 2018 nei seguenti giorni e orari:
dal giovedì al venerdì: 16.00 – 19.00, sabato e d,omenica: 10.00 – 12.30, 16.00 – 19.00.