Condividi:

In..canto soprano col Borghi&Valli a Montebello

Mercoledì, 2 Agosto 2017 - 11:01 Redazione Notizie

MONTEBELLO DELLA BATTAGLIA – La lirica è sempre uno degli appuntamenti più attesi del Festival Borghi&Valli. Ecco perché è stata programmata un’altra serata, durante questa edizione, giovedì 3 Agosto alle 21,30 presso Palazzo Bellisomi (Libarna Gas) a Montebello della Battaglia. “In..canto soprano” vedrà la presenza di Ilaria Iaquinta (voce), accompagnata al pianoforte da Giacomo Serra. In programma arie da Tirindelli, Tosti, Schubert, Arditi, Bizet, Satie, Debussy.

Ilaria Iaquinta, dopo il diploma al Majella di Napoli, si è perfezionata con Mirella Freni e Sherman Lowe per l’opera italiana, con Antonio Florio per la musica francese e barocca e con Christa Ludwig per il Lied tedesco.

adv-888

Si è laureata in Conservazione dei beni culturali con una tesi in Storia della  musica su Jacques Offenbach.  Si è esibita presso prestigiose istituzioni e  Festival:  Ravello, St Denis, Kolner Philarmonie di Colonia, Festival international de musique d’Hyères, Festival Les heures poétique et musicale in Normandia, Musicales au Fival, Teatro Verdi di Trieste e La Fenice di Venezia. Con il pianista Giacomo Serra si è esibita in diretta per RAI radio Tre.

Giacomo Serra si è diplomato brillantemente in pianoforte al Conservatorio G.Verdi di Milano con Riccardo Risaliti. E’ laureato in musicologia all’Università di Venezia Cà Foscari.  Dal 1995 è Maestro di Sala e Pianista d’Orchestra del Teatro di San Carlo. ha collaborato  con Giuseppe Sinopoli, Mitislav Rostropovich, Jeffrey Tate, Gustav Kuhn. E’ stato Maestro di Sala all’Accademia  Nazionale di Santa Cecilia e ha suonato come solista con l’Orchestra Scarlatti di Napoli.

L’ingresso alla serata è ad offerta, il concerto si terrà anche in caso di maltempo.

Da segnalare anche la serata di lunedì 7 Agosto alle ore 21,30 in Piazza del Municipio a Fortunago, in uno dei Borghi più Belli d’Italia. Qui è previsto un allestimento particolare, per “Ascoltare le immagini”, grazie a Giuseppe Nova al flauto e Luigi Giachino al pianoforte.

Si tratta di «una sonorizzazione dal vivo di celebri sequenze di capolavori del cinema, in cui i due artisti guidano il pubblico in un percorso artistico nel quale le proiezioni sono svincolate dalle trame, e le immagini si limitano a un ruolo puramente evocativo, consentendo di apprezzare appieno il valore e la funzione fondamentale delle grandi colonne sonore».

In programma tra le altre, le celebri «Buongiorno principessa» e «La vita è bella» di Nicola Piovani, «Il postino» di Luis Bacalov, «C’era una volta il west», «Mission» e «C’era una volta in America» di Ennio Morricone, «Schindler’s list» di John Williams, «Smile» di Charlie Chaplin e «Il Padrino» di Nino Rota.

Giuseppe Nova è uno dei più rappresentativi flautisti italiani: dopo Diplomi in Italia e Francia (Conservatorio Superiore di Lione) alla celebre Scuola di Maxence Larrieu, ha esordito nel 1982 come solista con l’Orchestra Sinfonica della RAI. Di qui l’inizio di una brillante carriera che lo ha portato a tenere concerti e master Class in Europa, Stati Uniti e America Latina, Asia (Giappone, Cina, Tailandia, Singapore, Corea) esibendosi in celebri festival.

Luigi Giachino, diplomato in pianoforte e composizione con il massimo dei voti al Conservatorio di Torino, ha conseguito un attestato di specializzazione CEE in composizione, arrangiamento e direzione d’orchestra di musica extracolta. Tra i suoi vari committenti: Raidue, TorinoSpettacoli, Ministero dell’Ambiente, Giugiarodesign, Raitre, Università di Torino. Insegna presso il Conservatorio di Torino e in un corso post- laurea dell’Università di Genova. Ha pubblicato musica, libri e dischi, sia come autore sia come esecutore.

Ingresso a 10 euro, in caso di maltempo il concerto, organizzato in collaborazione con l’Amministrazione Comunale, si terrà nella chiesa parrocchiale. 

Condividi:
adv-707
Commenti
Leggi Anche: