Condividi:

Master class di lirica sabato 10 febbraio al Carbonetti

Mercoledì, 7 Febbraio 2018 - 12:38 Redazione Notizie

BRONI – Debutta al Teatro Carbonetti di Broni la prima edizione della masterclass di canto lirico. Le giornate di approfondimento e perfezionamento vocale saranno dal 5 al 9 febbraio e si terranno nel ridotto del Teatro Carbonetti. Le lezioni si concluderanno il 10 febbraio con il concerto dei partecipanti alla master class. Docente sarà Daria Masiero, soprano dalla carriera internazionale ed una delle voci più importanti del panorama lirico italiano. Il progetto, ideato ed organizzato dall’Associazione italo-coreana Prima Scena in collaborazione con InCanto in Musica spettacoli ed il Teatro Carbonetti di Broni, intende promuovere lo studio della tecnica vocale ed il melodramma, ma anche scoprire e valorizzare nuove voci da inserire nelle future programmazioni operistiche. La masterclass, aperta ai cantanti lirici di tutte le nazionalità e senza limiti di età, è il punto di partenza di un percorso finalizzato alla produzione nella sede del Teatro Carbonetti di titoli del repertorio melodrammatico da inserire sia nella stagione invernale che estiva.

La masterclass, inoltre, grazie al concerto finale e alle serate musicali proposte in Enoteca Regionale della Lombardia in Oltrepo Pavese e presso l’Azienda Agricola Barbacarlo di Broni, sarà un ottimo modo per promuovere il territorio ed occasione di incontro tra culture differenti che potranno conoscersi e confrontarsi nel corso di due eventi dedicati alla musica lirica ed ai prodotti enogastronomici dell’Oltrepò Pavese.

adv-726

La scelta di creare eventi collaterali al teatro sottolineando la connessione tra vino e musica, non è da considerarsi solo azione promozionale, ma a supporto di una tesi recentemente pubblicata da una nota università scozzese. Esame visivo, olfattivo, gustativo. Questi gli elementi fondamentali per un’appropriata degustazione enologica. Lo studio condotto sull’abbinamento vino e musica dal professore Adrian North del Dipartimento di Psicologia della Heriot-Watt University di Edinburgo ha infatti evidenziato una stretta correlazione tra degustazione e ascolto di brani musicali i quali consentono di esaltare il gusto e gli aromi del vino.

Nello specifico: Domenica 11 Febbraio ore 17: Azienda Agricola Barbacarlo Gli interventi musicali accompagneranno una degustazione guidata di annate selezionate di Aziende rinomate nel territorio per le loro produzioni di vini naturali, cantine che hanno una produzione limitata dall’indiscutibile qualità, tra queste: Barbacarlo, Picchioni, Walter Massa, Pellegrini Franco, Fratelli Agnes, Cantine Scuropasso.

Giovedì 15 Febbraio ore 20: Enoteca Regionale della Lombardia Cassino Po, Broni Cena con le arie più celebri della tradizione melodrammatica. Anche in questo contesto sarà possibile un percorso sensoriale legato al gusto e all’ascolto. Le aziende che aderiscono con i loro vini, grandi produttori del territorio: Cantine Conte Vistarino, Fiamberti Giulio, Giorgi Vini, La Costaiola, Bruno Verdi, Terre d’Oltrepò

Per documentare i due appuntamenti, e per suggellare questo meraviglioso progetto che “cuce” due realtà geograficamente così distanti tra loro, è prevista la stampa di due brochure, uguali per formato, (una per l’Enoteca, l’altra per Barbacarlo) nelle quali le aziende partecipanti saranno rappresentate e raccontate sia nella loro storia e tradizione che nei loro vini d’eccellenza. Entrambe con testo tradotto in Coreano, saranno un bel ricordo per gli iscritti alla Masterclass che torneranno in Corea perfezionati sicuramente nel canto, grazie alla professionalità dei docenti, ma anche arricchiti di un sapere peculiare delle nostre zone, quello eno-gastronomico.

Condividi:
adv-43
Commenti
Leggi Anche: